Lifestyle

La Storia di Tracey: Invertire il Diabete di Tipo 2 e Exante

La Storia di Tracey: Invertire il Diabete di Tipo 2 e Exante

Il mercato delle diete è in continua espansione, tuttavia negli ultimi 12 mesi l’industria legata al dimagrimento ha generato molto interesse nel mondo della medicina. Le diete ipocaloriche stanno venendo infatti valorizzate per il loro contributo alla riduzione del rischio di sviluppare il diabete di Tipo 2.

Exante ha partecipato ad uno studio clinico poi trasmesso come documentario sul canale inglese ITV il 13 e il 14 giugno 2018 ed i risultati sono stati incredibili. Abbiamo avuto la fortuna di lavorare con Tracey, una dei volontari del documentario, per scoprire come è andato lo studio e seguire da vicino il suo viaggio.

All’inizio dell’esperimento, tutti i volontari erano in sovrappeso, avevano un’alta percentuale di grasso nel fegato e soffrivano di diabete di tipo 2. Per quattro settimane hanno vissuto all’interno di una casa sotto la supervisione del Dr Zoe Williams e del Professor Jason Gill, esperto nella ricerca sulla prevenzione del diabete di tipo 2, utilizzando i prodotti Exante come sostituti ai pasti principali. Lo scopo dello studio, che si utilizza la ricerca condotta dall’Università di Newcastle e l’Università di Glasgow, era di valutare se una dieta estremamente ipocalorica (parliamo di 800kcal al giorno) potesse invertire il diabete di tipo 2. Per Tracey, lo studio ha significato proprio questo, l’inversione del diabete e l’inizio di una nuova vita. Qui sotto trovate la storia di Tracey.

Acquista 35 frullati per soli 35€ e ricevi la consegna gratuita e lo shaker in omaggio!

La Storia di Tracey

Sono passati 4 mesi da quando sono tornata dalla “casa” dove vivevo con 4 completi estranei, e la persona che è entrata in quella casa è rimasta lì. La persona che ha lasciato la casa e che sta scrivendo queste parole è una persona completamente diversa, sotto talmente tanti aspetti che ancora faccio fatica a realizzarlo; anche adesso che sono passati più di 4 mesi. Sì, ho perso peso, ma sapevo che sarebbe successo perché quella era una parte importante dell’esperimento, insieme al tentativo di invertire il diabete di tipo 2.

Lo Studio

All’arrivo nella casa abbiamo scoperto che avremmo consumato 800 calorie al giorno – un vero e proprio shock per il sistema. Di fronte a me c’erano molte sfide da affrontare: sopravvivere a una dieta estremamente ipocalorica, vivere con 4 completi estranei in una casa che non era la mia, sottopormi a molti test ed esperimenti ed essere filmata al tempo stesso. Oltre a questo, soffro di fibromialgia, il che mi causa un dolore costante e che in alcuni giorni era più forte del solito. La giornata iniziava ogni giorno alle 8 e i giorni sembravano molto lunghi. Avevo una sedia che mi seguiva ovunque per fortuna perché non riuscivo a sopportare tutto lo stare in piedi. Però ce l’ho fatta. Sono una persona tenace. Se credo in qualcosa o intendo fare qualcosa, do il massimo.

Tracy Exante e il Diabete di Tipo 2

 Su di Me

La parte tenace di me era svanita da tempo prima di iniziare lo studio. Avevo perso la forza di volontà per strada e la malattia mi aveva trascinato davvero giù. Non avevo più una vita – esistevo, ma non vivevo. Ero prigioniera a casa mia. Due anni prima dello studio avevo dovuto montare un altro corrimano sulle scale perché stavo davvero faticando ad alzarmi a causa del peso, della fibromialgia e dell’asma. Ogni cosa richiedeva uno sforzo e non riuscivo nemmeno a respirare correttamente salendo le scale. Questa mattina? Le ho fatte correndo! – senza neanche pensarci. Mi sono dovuta letteralmente dare il cinque quando mi sono resa conto di ciò che avevo appena fatto.

Prima di iniziare questo esperimento, pensavo che le diete ipocaloriche e le diete con frullati non fossero sane. Mi ero messa in testa che non solo facessero male, ma che una volta completate si rimettesse su tutto il peso perso. Così, quando ci hanno messo di fronte ai pasti sostitutivi Exante, il mio cuore è affondato. Dovevo fare qualcosa che ero convinta fosse al 100% sbagliato. Inoltre, temevo avrei odiato il sapore.

Beh, quanto mi sbagliavo! Ok, ammetto che i primi due giorni non ero entusiasta. Ma non appena mi sono abituata e ho iniziato a usare l’acqua del frigo per berli freddi mi sono resa conto che hanno un sapore fantastico. Sono rimasta piacevolmente sorpresa. Ho rapidamente deciso quali fossero i miei preferiti e poi ci ho dato dentro. Speravo che la dieta mi avrebbe aiutato a invertire il diabete, ma ha fatto molto di più e non me lo aspettavo minimamente!

I Benefici

Perdere peso e andare in chetosi mi ha restituito la vita, e per me questo è stato un miracolo. Ho notato che le articolazioni non sono più così dolorose e posso mettermi le calze! (Non ridete ma per me è stata una cosa enorme!) Durante le riprese del primo giorno mi hanno filmata seduta sul letto mentre indossavo le scarpe da ginnastica. Probabilmente starete pensando “E allora?”. Il fatto è che il mio corpo stava urlando di dolore e l’ho nascosto al meglio che potevo, ma dovevo comunque afferrarmi una gamba e sollevarla.

Non ero in grado di fare alcune delle cose che tutti danno per scontato – mi sentivo un fallimento. Fino a quel momento avevo passato la maggior parte della mia vita in pigiama, con le tende chiuse. Ora, quasi ogni giorno sono in vestiti da palestra! Se l’anno scorso qualcuno mi avesse detto “l’anno prossimo andrai in palestra” sarei morta dal ridere, letteralmente. Avrei pensato che fossero impazziti!

Durante le riprese abbiamo avuto l’onore di assistere alla dissezione di un cadavere di un uomo che ha così meravigliosamente lasciato il suo corpo alla scienza. Questa esperienza è stata estremamente commovente e una che non dimenticherò mai per tutto il tempo che vivrò. Vorrei tanto poter ringraziare lui e la sua famiglia ma non avrò mai questa opportunità. Siamo stati in grado di vedere il grasso all’interno di un corpo e credetemi è un’esperienza che ti riporta immediatamente con i piedi per terra. Quell’uomo avrebbe potuto essere uno qualsiasi di noi, solo per il fatto di essere obeso. 

L’obesità non è qualcosa che ci prendiamo, come un raffreddore, ma è qualcosa che facciamo a noi stessi. Quel giorno ho capito che dovevo fermarmi e dovevo fermarmi subito! Mi ha fatto capire quanto può essere breve la vita. Mi è stata data una seconda possibilità e ho intenzione di afferrarla con entrambe le mani e vivere la mia vita nel miglior modo possibile. Voglio essere in grado di ispirare e motivare gli altri e aiutarli a ridurre il rischio di morire prematuramente o di sviluppare una malattia cronica. La vita ha senso se la viviamo e questo è il miglior regalo che possiamo mai ricevere.

Tracey Ward Prima e Dopo Exante

I Risultati

Prima di entrare nella casa per l’esperimento prendevo circa 20 compresse al giorno. Oggi ne prendo circa 8 e spero che a quest’ora il prossimo anno ne stia prendendo ancora meno. Durante il mio primo allenamento in palestra non ho potuto fare nemmeno 1 minuto su un cross trainer a causa del dolore e stamattina ho fatto 40 minuti!

Il mio diabete di tipo 2 è, infatti, in fase di remissione e ho perso oltre 13.6kg con prodotti sostitutivi del pasto Exante. Sono passata da una taglia inglese 22 a una 14 (puntando a un 12) e ho perso oltre 127cm dappertutto! Ora sto anche aumentando i muscoli, quindi sto perdendo centimetri piuttosto che grammi e penso sia fantastico! A volte possiamo rimanere un po’ “bloccati” dal numero sulla bilancia.

Qualcosa di cui la gente non si rende conto è che quando si entra in chetosi il grasso viene perso prima dall’interno degli organi, il che è estremamente importante. Il mio fegato era molto grasso e i risultati della risonanza magnetica durante il documentario lo dimostrano. Il documentario mostra anche l’incredibile differenza dopo solo 4 settimane, e ancora di più dopo 8 settimane e poi dopo 12. Non arrenderti!

I miracoli possono accadere e accadono, io ne sono la prova vivente!

L’esperienza ha cambiato così tanto la vita di Tracey che ha scritto un libro: “It’s Not Rocket Science: Reverse Your Type 2 Diabetes and Be A Better Version Of Yourself.”, che è ora in vendita su Amazon.

Se ciò non bastasse, puoi anche seguire il viaggio di Tracey sul suo blog: traceyward.me.

Se anche tu vuoi provare Exante per raggiungere i tuoi obbiettivi di dimagrimento e salute, scopri quale soluzione meglio rispecchia le tue necessità ed inizia il tuo viaggio!

Se sei appassionato di salute allora ti potrebbe interessare la nostra Guida alla Buona Salute.

Lifestyle

I prodotti Exante aiutano a dimagrire? Studio Clinico del Dr. Ilaria su soggetti sani e soggetti affetti da sindrome metabolica.

2018-05-02 15:52:00Scritto da Dott. Salvatore Ilaria

Nessun tag



Elisabetta Grison

Elisabetta Grison

Scrittore ed esperto