Lifestyle

La dieta depurativa serve? Leggi i nostri consigli per rimettersi in riga dopo gli eccessi alimentari.

La dieta depurativa serve? Leggi i nostri consigli per rimettersi in riga dopo gli eccessi alimentari.

Al termine di un periodo di eccessi, o “sgarri”, ci si può sentire gonfi, appesantiti e depressi. Di conseguenza, la tentazione può essere quella di “punire” il nostro corpo con una dieta depurativa, digiuni estremi ed eccessivo esercizio fisico. Attaccare il nostro corpo in maniera così aggressiva può però causare il cosiddetto effetto “burnout”: lo sforzo eccessivo e le privazioni ci portano ad “esaurire” le energie e a fallire rapidamente nei nostri propositi di dimagrimento.

gatto

Giovane esemplare di felino soffre dell’effetto burnout dopo una dieta depurativa estrema.

Imagine originata da Flickr 

Invece, ci sono alcune semplici azioni che potete intraprendere per riprendervi dalle abbuffate, dandovi le migliori possibilità di successo! Scopri in questo articolo i nostri consigli su come disintossicarti senza seguire una dieta depurativa punitiva.

Non pesarti!

Dopo giorni di abbuffate di cibi salati e grassi, oltre che di alcol e dolci, il peso corporeo sarà naturalmente più alto. Gran parte di quel peso è però probabilmente retenzione idrica o accumulo di peso dovuto alle maggiori quantità ingerite. Per evitare di rimanere sconsolati e scioccati, pesati solo dopo aver seguito almeno 3 giorni di alimentazione sana e bilanciata!

Non privarti eccessivamente! No alla dieta depurativa, si ad un’alimentazione bilanciata!

Se privi il corpo di energie in maniera improvvisa e drastica attraverso una dieta depurativa aggressiva, ti sentirai continuamente affamato, debole e irritabile. Inoltre, percepirai la dieta come una punizione, piuttosto che come un cambiamento positivo del tuo stile di vita. Invece, mangia in maniera sana e bilanciata, nelle giuste quantità, senza pensare troppo ai giorni precedenti.

Comincia a muoverti

Non c’è niente di meglio per un corpo appesantito e per una mente annebbiata di un po’ di sana attività sportiva! Scegli attività all’aperto e non estenuanti, ma che ti facciano sudare e ti ricarichino di energia e di endorfine!

uomo nuota in una piscina: il nuoto è un ottimo esercizio per cominciare a muoversi

Immagine originata da Pexels

Bevi tanta acqua

Non hai bisogno di una dieta disintossicante: l’acqua sarà la tua alleata migliore per aiutare il tuo corpo a liberarsi da tossine e per eliminare la ritenzione idrica causata da un consumo eccessivo di sale. Inoltre bere acqua ti aiuterà ad evitare mal di testa e a sconfiggere la fastidiosa sensazione di gonfiore che segue le giornate di sgarri.

Mangia tante verdure e proteine, consuma frutta in moderazione

Sappiamo che le proteine aiutano a sentirsi sazi più a lungo, e le verdure contengono tanta acqua e fibre. Per questo, fare il pieno di verdure e proteine ti aiuterà a non patire la fame! La frutta invece aiuterà a combattere le voglie di dolci che rischiano di assalirti in questa fase delicata. Scopri tante ricette a base di verdure e proteine nella nostra Guida Completa ai Piatti Dietetici.

insalata di quinoa e verdure, alternativa migliore alla dieta depurativa

Se hai voglia di dolce, opta per un’opzione sana

Ispirati alle nostre Ricette per Dolci Light o goditi le nostre barrette, le palline proteiche al cioccolato e i dolci.

Inizia la giornata con acqua calda e limone

Aggiungi un cucchiaio di aceto di mele e della cannella per aiutare la digestione e bilanciare la flora batterica intestinale. Non sarà un cocktail ma ti aiuterà ad iniziare la giornata in maniera sana!

Fai colazione

Una buona colazione può aiutarti a sentirti sazio a lungo durante la giornata e a rimanere fedele ai tuoi obbiettivi. Se hai bisogno di ispirazione per le tue colazioni, leggi la nostra Guida Completa alla Colazione Sana.

Rilassati!

La vita è una questione di equilibrio, e lasciarsi andare ogni tanto è umano! Non disperarti o punirti, rimettiti in riga e vedrai che gli “sgarri” non faranno danni permanenti. Trova del tempo per rilassarti e prenderti cura di te stesso/a: l’aumento del cortisolo (“ormone dello stress”) è infatti legato all’aumento di peso.

donna fa yoga, ideale per rilassarsi e rimettersi in riga dopo gli sgarri alimentari

Immagine originata da Pixabay

Se questo articolo ti è piaciuto e ti interessa scoprire di più riguardo a salute e dimagrimento, prova a leggere la nostra Guida a Salute, Dimagrimento e Sport!


Immagine principale originata da Pixabay



Elisabetta Grison

Elisabetta Grison

Scrittrice