Lifestyle

Dieta Liquida Per Dimagrire? Tutto Sulla Dieta Dell’Acqua

Si è sempre sentito parlare di tante diete diverse e oserei dire anche bizzarre che promettono miracoli in poco tempo. Molto spesso si va alla ricerca di cibi, bevande o pillole magiche per poter perdere qualche centimetro senza accorgersi che spesso la soluzione è proprio sotto il nostro naso.

Quale elemento più puro in natura, semplice ma da sempre ricco di benefici per il nostro organismo se non della comunissima acqua?!

La Dieta Liquida: Dieta Dell’Acqua

Una recente ricerca del College of Agriculture and Life Sciences del Virgina Tech pubblicata sulla rivista Obesity approfondisce il tema sulla dieta dell’acqua come metodo per perdere peso. Tale studio è stato analizzato su 50 persone sottoposte ad un regime alimentare preciso, 25 di loro assumevano due bicchieri di acqua prima di ogni pasto e 25 invece no. Dallo studio è emerso che il primo gruppo ha perso oltre due chili in più rispetto all’altro gruppo di persone. La ricerca evidenzia, inoltre, che chi ha portato avanti l’abitudine di bere prima dei pasti riscontrava una perdita di peso, mentre per coloro i quali non assumevano acqua prima di ogni pasto addirittura tendeva ad assumere peso.

Bere Acqua Per Dimagrire

Per ottenere risultati duraturi, non è sufficiente solamente bere acqua prima di ogni pasto, ma è ovviamente fondamentale associare attività fisica svolta quotidianamente e abbinare un regime alimentare ipocalorico. L’acqua sazia sorpattutto se bevuta prima dei pasti e favorisce il metabolismo e la digestione. L’acqua non è solo un valido alleato per contrastare ritenzione idrica e cellulite, ma consente di avere un organismo perfettamente idratato e di conseguenza anche una qualità superiore della pelle.

Il Dottor Nicola Sorrentino, specializzato in scienza dell’alimentazione e dietetica, idrologia, climatologia e talassoterapia, si occupa di alimentazione dal 1985. Tra i libri del dott. Sorrentino, c’è la “La dieta dell’acqua” (Ed. Salani, 2014). In questo volume, il medico specializzato spiega di aver approfondito i risultati degli ultimi studi condotti sul metabolismo dei liquidi al fine di capire il perchè bere due litri di acqua al giorno sia importante per la perdita di peso e per mantenere un organismo sano ed in salute.

Quanti Biccheri Di Acqua Bisogna Bere?

La ricerca sostenuta in Virgina ha evidenziato come già due bicchieri di acqua prima dei pasti permettono di ottenere buoni risultati, ma il bilancio idrico, ovvero il rapporto tra i liquidi che perdiamo e quelli che introduciamo, varia a secondo di diversi fattori quali sesso, età, altitudine, temperatura esterna, livello di attività fisica, cibi consumati, etc. In media, consumare pasti leggeri e assumere 8 bicchieri di acqua al giorno è un giusto equilibrio.

La Piramide Dell’Idratazione Nella Dieta Liquida

Bere è fondamentale per la salute esterna ed interna del nostro organismo ma a volte l’acqua crea noia e, pertanto, si tende ad abbandonare la buona abitudine di idratarsi correttamente. Ecco che entra in gioco la piramide dell’idratazione suggerita dal Dottor Sorrentino, il quale ha elencato le migliori bevande da assumere durante il percorso di dieta liquida per restare in forma senza però incorrere nella noia.

  1. Acqua;
  2. Tè, infusi, tisane, orzo e caffè decaffeinato;
  3. Latte di origine animale o vegetale non zuccherato (soia, riso, mandorle, avena);
  4. Succhi 100% frutta e la birra analcolica;
  5. Caffè espresso;
  6. Sport drink, da bere solo in caso di attività fisica intensa;
  7. Soft drink, bibite analcoliche (zuccherate o meno), energy drink, da bere solo occasionalmente;

Prova i Burst exante per un’idratazione al gusto di frutta. Un’esplosione di vitamine e minerali.

Dissetarsi Attraverso Il Cibo

Spesso non ci facciamo caso, ma tutti gli alimenti, in percentuale più o meno alta, contengono acqua e circa il 20-30% del nostro fabbisogno, tra i 500 e i 900 ml al giorno, viene soddisfatto dal cibo che assumiamo. Ovviamente, tra gli alimenti da preferire ci sono frutta e verdura (alcune varietà ne contengono più di altre, vedi ad esempio fragole e anguria), mentre in fondo troviamo frutta secca e zucchero.

Quali Alimenti Preferire E Quali Evitare In Una Dieta Liquida

Quando si decide di seguire una dieta liquida, non si intende intreprendere un regime alimentare interamente basato sull’assunzione di liquidi soltanto. Infatti, gli alimenti da introdurre e preferire durante questo percorso includono frutta fresca, frutta secca, verdura cruda e cotta, legumi, cereali, pesce, uova, tofu, latte parzialmente scremato, yogurt magro, zuppa, pasta al dente (da condire con salsa al pomodoro, legumi, verdure o sugo di pesce), pane integrale, riso, pizza marinara, caffè (2 al giorno) e tè non zuccherato.

  • Carne: magra, soprattutto bianca (ma anche un po’ di rossa), da inserire nel menu a partire dalla seconda settimana di dieta, una volta alla settimana.
  • Da limitare bresaola, prosciutto cotto, sale (da sostituire con erbe aromatiche e spezie) e alcolici (consesso al massimo un bicchiere di birra o vino al giorno); da evitare zuccheri (meglio usare la stelvia), grassi animali, superalcolici e bevande zuccherate.
  • Tipi di cottura: via libera agli alimenti bolliti, alla griglia o al vapore; da evitare invece la frittura.
  • Condimenti da preferire: olio extravergine di oliva, senape, tabasco, peperoncino, aglio, cipolla, aceto e succo di limone.

Non sai come organizzare i tuoi pasti e suddividere le calorie nell’arco della giornata? Dai un’occhiata ai pacchetti exante. Integra i prodotti exante ad un’alimentazione sana e a regolare attività fisica e noterai subito dei cambiamenti!



Lucia De Stefano

Lucia De Stefano

Scrittore ed esperto